L'ECZEMA

È una dermatosi infiammatoria generalmente di origine allergica.

L'eczema si caratterizza da lesioni lacerate (a contorni irregolari), spesso microvescicolose (eczema acuto) o secche. Queste lesioni sono caratterizzate sul piano funzionale da un prurito intenso (pruriti).


Il trattamento medicinale dell'eczema richiede:

  • La mesa in evidenza della causa (allergene) e dell'esclusione.
  • L'applicazione di una crema al cortisone.

 

Il consiglio natura del Dottore CONSTANTINI:

Le due grande cause d'eczema sono l'uso di addolcitori per lavare la biancheria (sono includi direttamente nel detergente) e l'alimentazione e particolarmente il latte di vacca.

Dunque mentre trattare l'eczema, conviene prima di eliminare queste cause usando un detergente senza addolcitore: per esempio, il detergente di sapone di Aleppo in lustrini senza glicerina, utilizzabile in lavatrice e non costa molto caro per quanto riguarda il detergente ordinario.

Eliminare il latte ed i prodotti lattieri a base di latte di vacca. Perferite mille volte l'allattamento al seno dal poppante.

Evitare i prodotti a base di grani.

Preferite per il bagno corporale un sapone dolce, senza grassi di bue (sodio tallowate); e senza prodotti chimici.


 

LA DERMATITE ATOPICA (O ECZEMA ATOPICO)

È un'affezione dermatologica caratterizzata da lesioni secche, squame e pruriti.Le placche rosse appariscono in generale tra l'età di 3 mesi e 2 anni. Circa 10% dei bambini sono riguardati.

Cause:

  • La dermatite atopica  arriva dai soggetti geneticamente predisposti all'atopie ed alle sue manifestazioni (per esempio l'asma, rinite allergica, allergie). In 60% dei casi, uno dei genitori è atopico.
  • Uno dei fattori predominante nella genesi della dermatite atopica è la siccità cutanea.

Evoluzione

La dermatite atopica è una malattia che si evolve con spinte, intervallate di periodi calmi dove le lesioni sono minimali, benché sempre presente. Esiste spesso fattori che provocano le spinte (che devono essere identificate e combattuti) allergie, calore, sudore... La malattia può regredire spontaneamente dopo qualche anno di evoluzione.

 


Consigli natura:

  • evitare la lana direttamente sul corpo e privilegiare il cotone
  • evitare le muffe, tabacco, animali domestici
  • nessuna dieta alimentare particolare (tranne allergia alimentare provata)
  • bagno con un sapone naturale senza grassi di bue e senza prodotti chimici
  • consigliare l'allattamento maternale prolungato
  • evitare la diversificazione alimentare precoce