ALEPPO

Aleppo è una città di Siria. È la più antica vittà del mondo ancora abitata:

Ecco qualche immagine per presentare questa città millenaria. La sua fondazione risale a 4500 anni prima di Cristo.

 
 
Aleppo è strategicamente eretta sulla strada della seta e delle spezie. Questa foto rappresenta l'antica città di Aleppo dominata dalla Cittadella. Al riparo dal sole, l'immenso Souk Scoperto di Aleppo, il più bello al mondo, ha numerose botteghe, moschee spesso antichissima ma perfettamente conservate.
 
 
 
Ecco, la famosa cittadella di Aleppo dominando la città. Le orme di questa antica civilizzazione sono preservate e scavi archeologici sono condotte

 

>> LE ORIGINI

I primi saponi al mondo sono stati fabbricati ad Aleppo. Questi sapono, di Aleppo, sono stati introdotti in Europa verosimilmente dai Crociati.

Poi i primi saponifici si creano in Europa, nel XII secolo, in Italia, in Spagna ed a Marsiglia.

Ma il vero sapone di Aleppo sta fabbricato ad Aleppo, lì dove è stato inventato, secondo il famoso processo artigianale al Paiolo che dimora identico da sempre ed il cui segreto si trasmette gelosamente di padre in figlio.

Questa pura tradizione millenaria si è perpettuata fino ad oggi, di generazione in generazione dai famosi Maestri Saponieri di Aleppo.

 



 

>> LA FABBRICAZIONE


Ogni anno in dicembre ed in gennaio, dopo la raccoltà delle olive e quando gli oli sono estratti, lo stesso rituale si ripete nei saponifici di Aleppo.

Il nobile olio di oliva è cotto, con acqua e soda, lentamente in un grande paiolo, secondo la tradizione del vecchio processo di saponificazione.

Alla fine della cottura, quando l'olio di oliva si è trasformato in pasta di sapone, è aggiunto l'olio di baia di alloro per arricchirlo e profumarlo. Il prezzo del sapone di Aleppo dipende in maggior parte della quantità di questo prezioso olio di Alloro entrando nella sua composizione.

Alla fine della cottura la pasta è stesa sul suolo poi tagliata a mano.

I pani di saponi, ancora verdi, sono impilati in quinconce per un lungo periodo d'affinatura all'aria. Il sapone di Aleppo asciuga durante dieci mesi.

Il sapone di Aleppo perde allora progressivamente il suo colore verde di origina per una tinta dorata, del fatto dell'azione dell'aria e della luce sulla chlorofilla dell'olio di oliva.